L'Ente

Consorzio Bonifica d'Ogliastra Via Pirastu 23 - 08048 Tortolì (OG)

Il Consorzio di Bonifica d’Ogliastra nasce col Decreto del Presidente della Regione Sardegna n° 239 del 4 dicembre 1996 dall’unione dei preesistenti consorzi di bonifica dell’Agro di Tortolì con sede a Tortolì e del Pelau Buoncammino con sede a Cardedu.

Il consorzio è un Ente di Diritto Pubblico ai sensi dell’art. 59 del R.D. 13.2.1933, n. 215, dell’art. 862 del C.C. e della L.R. 23.05.2008 n° 6, ed ha sede legale a Tortolì, viale V. Piratsu n° 23.

Il Consorzio è una persona giuridica a struttura associativa, dotata di autonomia amministrativa, finanziaria e regolamentare che ha assunto col tempo il ruolo di organo tecnico-amministrativo di decentramento di funzioni statali e regionali. Ha inoltre natura di Ente Pubblico Economico in quanto, pur esercitando attività coinvolgenti l’interesse generale, è espressione di autonomia di interessi economici settoriali, oltre che localizzati, volti direttamente ad intensificare l’utilità e la produttività dei consorziati. Tale natura ha imposto al consorzio di esercitare le proprie funzioni istituzionali in base a criteri di economicità tipicamente imprenditoriali, senza che ciò, fra l’altro, comporti fini di lucro.

Il settore istituzionale di interesse prevalente è quello della gestione del servizio idrico settoriale agricolo, ma tra le altre funzioni vi sono:

  • La gestione, la sistemazione, l’adeguamento funzionale, l’ammodernamento, la manutenzione e la realizzazione di reti scolanti, nonché delle opere di viabilità funzionali allo scopo di cui sopra;
  • La realizzazione e la gestione delle opere di bonifica idraulica comprese nel piano regionale di bonifica;
  • La realizzazione e la gestione degli impianti per l’utilizzazione delle acque reflue in agricoltura;
  • Il servizio di accorpamento e di riordino fondiario;
  • Le opere di competenza privata, in questo interesse particolare dei fondi.